Etna eruzione 2017

Eruzione Etna 2017

Il vulcano più alto d’Europa da due giorni continua la sua attività “stromboliana”, caratterizzata da spettacolari eruzioni con espulsioni di scorie incandescenti e fontane di lava.

Le ultime attività vulcaniche registrate dall’Istituto Nazione di Geofisica e Vulcanlogia, risalgono a maggio e ad ottobre del 2016, da allora non si sono avuti significativi eventi eruttivi, fino al 27 febbraio scorso, quando l’INGV segnala con un comunicato l’intensificarsi dell’attività vulcanica nel cratere sud-est iniziata lo scorso 23 gennaio.

Prosegue dunque lo spettacolare evento, che ha origine a quota 2800 metri, nella cosiddetta ‘sella’ situata tra il vecchio e il nuovo cratere sud-est, dove si sta formando un nuovo cono.

Non si segnalano danni a persone o cose ed anche l’aeroporto di Catania Fontanarossa prosegue la sua normale attività. Non resta che godersi lo spettacolo.

Foto realizzate da Vincenzo Modica.

Per aggiornamenti sullo stato dell’Etna